I tre appelli della stampa “differente” che ho ascoltato oggi alla cf dell’Ora siamo Noi

Oggi ho seguito parte della conferenza stampa organizzata dai giornalisti e dal direttore “dell’Ora siamo noi”, alla presenza di loro colleghi giornalisti. Una conferenza stampa di una stampa che vuole essere “differente”. Ripropongo alcuni passaggi che mi hanno particolarmente fatto riflettere, che ho appuntato sul mio iPad e che nell’ordine hanno espresso i tre appelli…

Reggio, coesa e resiliente e Comunità Metropolitana insieme: la città differente ne parlerà cosi, con pagine su cui confrontarsi.

Ne no fatto esperienza, scritto e parlato con esperti, cittadini, giovani visionari di futuro e amministratori illuminati. Tutto è anche riportato nei DUE TESTI di cui sono co-autrice con compagni di viaggio e di esperienze. Avremo modo di presentarli in città nelle prossime settimane. si tratta: – del testo/dossier contributo sulle politiche di sviluppo del…

Con i giornalisti dell’Ora della Calabria #l’Ora siamo anche noi!

Riferimenti articolo > http://www.corrieredellacalabria.it/stories/cronaca/23009_lora_siamo_pronti_a_resistere/ pagina facebook > https://www.facebook.com/pages/LOra-siamo-noi/659872020751006 blog >http://lorasiamonoi.wordpress.com/   Il mio messaggio ai giornalisti >> 26.04.2014 Le vicende che coinvolgono in queste ore i giornalisti del quotidiano calabrese “L’ Ora della Calabria”, con la dismissione del giornale, dopo i gravi fatti accaduti nelle settimane scorse, sono l’ennesima prova di colpevolezza di quella politica…

Dalle (5) stelle alle stalle. Il populismo della politica (o)scena tra “un Vaffa e le tenebre”.

Populismo Il populismo è intrinsecamente mistificatorio: il suo gesto basilare consiste nel rifiuto di confrontarsi con la complessità della situazione, nel ridurla a una lotta chiara contro una figura di nemico pseudo-concreta, dalla “burocrazia di Bruxelles” fino agli immigrati illegali. Il “populismo” è, quindi, per definizione un fenomeno negativo, fondato su un rifiuto, anzi su…

La lezione di Olivetti mai seguita. In Italia ai lavoratori ed alle lavoratrici: “o la borsa o la vita?”

“La nostra Comunità dovrà essere concreta, visibile, tangibile, una Comunità né troppo grande né troppo piccola, territorialmente definita, dotata di vasti poteri, che dia a tutte le attività quell’indispensabile coordinamento, quell’efficienza, quel rispetto della personalità umana, della cultura e dell’arte che la civiltà dell’uomo ha realizzato nei suoi luoghi migliori. Una comunità troppo piccola è…

I miei Auguri #2014. “Se ci fosse la riscossa dei generosi contro ogni cosa”: meglio spolverarsi le ali che lucidarsi le catene.

Il 2014 potrebbe veramente essere un anno nuovo solo se ci fosse una vera riscossa dei generosi. Sono stati anni così pieni di cose, quelli trascorsi, che la gente ha pensato che tutto fosse “cosa”, ha confuso anche le persone e le storie e le ha fatte diventare “cose”. Sono diventate cose le risorse della…